News


cribis_it_bblppin615wu.gif cribis_it_bblppin615wu.gif

MAKRO LABELLING OTTIENE IL RICONOSCIMENTO CRIBIS PRIME COMPANY DI CRIBIS D&B - marzo 2017

CRIBIS D&B, società specializzata nella fornitura di business information su imprese italiane ed estere, ha assegnato il riconoscimento CRIBIS Prime Company a Makro Labelling, attribuendo all’azienda il massimo livello di affidabilità come controparte di una transazione commerciale BtoB.

Il CRIBIS Prime Company è un riconoscimento di grande valore, che attesta l’affidabilità commerciale delle aziende ed è rilasciato solo ed esclusivamente ad aziende che mantengono in modo costante un alto livello di affidabilità economico-commerciale e sono virtuose nei pagamenti verso i fornitori.

Viene assegnato solo al 3% degli oltre 6 milioni di imprese presenti sul mercato italiano e rappresenta un’ulteriore conferma del livello di solidità di Makro oltre che aggiuntiva garanzia per tutte le aziende che hanno scelto Makro come partner commerciale.


01foto_simposium.jpg

LA FLESSIBILITÀ E LA VICINANZA DELLA TECNOLOGIA AL CLIENTE - MAKRO LABELLING IN TUNISIA PER IL SIMPOSIO DI GLOBAL - 3 febbraio 2017

Flessibilità e vicinanza della tecnologia al cliente: questo il tema della 3a edizione del simposio organizzato da Global, agente Makro Labelling per il Maghreb, che si è svolto il 3 febbraio a Yasmine Hammamet, Tunisia. Il meeting, come nelle precedenti edizioni, ha visto la partecipazione di tutti i suppliers - italiani e non - di una linea completa di imbottigliamento, etichettaggio e stoccaggio della merce con l’obiettivo condiviso di fornire una visione globale dell’impianto a clienti acquisiti e potenziali.

Per Makro Labelling erano presenti Massimo Manzotti e Silvia Ghizzi, addetta al servizio post-vendita, la quale dopo aver introdotto la storia dell’azienda, ha focalizzato l’attenzione proprio su capacità innovativa, adattabilità e flessibilità della gamma di etichettatrici Makro, presentando in particolare il gruppo modulare Roll Feed e il Follower. Modulare e flessibile, il gruppo Roll Feed lavora principalmente con bottiglie in PET e con etichette avvolgenti in materiale plastico da bobina, rispondendo perfettamente alle esigenze del mercato magrebino che richiede tecnologia e impianti per soft drink e acqua. Il Follower, brevetto Makro, è invece il modulo esterno che si applica alla macchina etichettatrice e che consente di effettuare l’orientamento delle bottiglie al fine di attaccare le etichette in posizioni precise rispetto a un riferimento presente sulla bottiglia.

L’evento, come in passato, è stato organizzato in collaborazione con l’Office du Thermalisme tunisino.


ringraziamento_makro.jpg

IL RINGRAZIAMENTO DEI DIPENDENTI MAKRO ALLA SOCIETÀ, LA GAZZETTA DI MANTOVA - 21 gennaio 2017

Risposta all'annuncio

Se tutto va per il meglio, se abbiamo potuto lavorare con efficienza e continuità, se Makro Labelling continua a crescere, il merito è di tutti voi. Del vostro impegno e della vostra professionalità: grazie a ognuno di voi.

Makro Labelling


01_c.jpg 01_c.jpg 03_c.jpg

COSMINT SCEGLIE UNA MAK 02 - 8P Ua4 L4 CO1 PERSONALIZZATA PER LA PRIMA VOLTA CON APPLICAZIONE ETICHETTA DI TOP - luglio 2016

Cosmint, tra i maggiori terzisti italiani del settore personal care con sede in provincia di Como, ha di recente scelto un’etichettatrice Makro in grado di soddisfare una precisa necessità del gruppo P&G: l’applicazione speciale di etichette top sul confezionamento di creme per il corpo della linea PANTENE.

Per la prima volta la macchina scelta, una MAK 02 - 8P Ua4 L4 CO1 per etichette avvolgenti e semi avvolgenti fronte e retro per contenitori cilindrici, è stata predisposta per l’applicazione anche di un’etichetta adesiva posizionata sul tappo del contenitore. La soluzione, studiata dall’’ufficio tecnico e il comparto di Ricerca e Sviluppo di Makro Labelling, è il risultato della combinazione tra sofisticata elettronica e il sistema brevettato di orientamento Follower: il sistema di centraggio dell’apertura del vaso rileva infatti un segnale sull’apertura tappo caratterizzato da un rilievo di pochi millimetri e colori differenti (gamma bianco e gamma nero). La macchina garantisce un packaging perfetto del contenitore anche dopo la manipolazione dell'etichettaggio.


01_s.jpg 01_s.jpg 03_s.jpg

MAKRO LABELLING SBARCA IN SUDAFRICA CON UNA MAK 5 - 32P UA6 L3 CO4 CE PER IL SETTORE RTD - luglio 2016

Rinnovamento e modernizzazione della linea di confezionamento di RTD - ready to drink, soft drink miscelati con prodotti alcolici - con l’obiettivo finale di rendere il processo produttivo più veloce, flessibile e soprattutto rapido nei cambi formato: è quanto garantisce la MAK 5 - 32P UA6 L3 CO4 CE, etichettatrice autoadesiva Makro Labelling, nella versione recentemente venduta e installata in Sudafrica grazie a Columbit, l’agente Makro Labelling per questa area.

Questa MAK 5 - 32P UA6 L3 CO4 CE è dotata di gruppi AHS2 che lavorano a 135/140 metri al minuto in sistema non stop. È inoltre dotata di una camme elettronica e del sistema di orientamento ottico Follower con 4 fotocellule che viene impiegato, sulle bottiglie standard da 275 e 330 ml, per orientare la saldatura della bottiglia: le etichette sono infatti applicate fra le due saldature in modo tale che, in caso di etichette trasparenti, queste non vadano sulla saldatura e formino bolle d'aria. Sulla linea di produzione di bottiglie di vodka da 750 ml e 1 l il Follower è invece impiegato per l’orientamento dei loghi presenti sulla bottiglia.

La macchina, che ha già superato tutti i collaudi, lavora a pieno regime ad una velocità di 37.000 b/h.


IL GRUPPO L’ORÉAL SCEGLIE ANCORA UNA VOLTA MAKRO LABELLING - luglio 2016

Il gruppo L’Oréal ha riconfermato la fiducia a Makro Labelling con l’acquisto di una nuova etichettatrice MAK 2 - 12P Ua2 L2 CO1 per la sua linea di produzione mascara. Questa tipologia di applicazione, molto complessa per via della superficie leggermente sferica del contenitore, è risultata perfettamente funzionante grazie ai nuovi sistemi di applicazione e ai particolari sistemi di stiratura, studiati ad hoc da Makro Labelling per questa tipologia di prodotti dal packaging irregolare. L’applicazione autoadesiva è completa di sistema di stampa barcode, codifica del lato con stampante laser e sistema di etichettaggio non stop per una produzione fino a 8.000 pezzi ora.


IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE MAKRO LABELLING APPROVA IL BILANCIO DELL’ESERCIZIO 2015 E COMUNICA LA VARIAZIONE DI CAPITALE SOCIALE - maggio 2016

A seguito dell’approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione del bilancio 2015 e di una chiusura in positivo, Makro Labelling annuncia l’aumento di capitale sociale che passa così da € 500.000,00 a € 1.150.000,00.

L’operazione, approvata in data 26 maggio 2016, conferma la solidità dell'azienda e la sua crescente credibilità sul mercato e dimostra la volontà del consiglio di Amministrazione di continuare nel processo di investimento e di crescita.


L’OREAL SCEGLIE MAKRO LABELLING: DALL’ASSISTENZA TECNICA ALLA FORNITURA DI TRE ETICHETTATRICI - marzo 2016

Fornire un elevato servizio di assistenza tecnica e offrire una soluzione tecnologica che rispondesse alla richiesta di applicazione qualitativa dell’etichetta: sono stati questi i fattori chiave che hanno permesso a Makro Labelling di conquistare la fiducia ed entrare nella lista ufficiale dei fornitori di L’Oréal, la più grande azienda multinazionale del settore del personal care, presente in Italia con uno stabilimento produttivo a Settimo Torinese.

Tre le MAK 3 - 16P Ua4 L4 CO2 vendute per lo stabilimento italiano per il confezionamento shampoo. Dotate della miglior tecnologia sviluppata da Makro Labelling ed estremamente sofisticate, in quanto fornite di particolari applicazioni e di una serie di sistemi di controllo, rispondono all’elevata esigenza qualitativa di confezionamento richiesta da L’Oréal: etichetta e retro etichetta in modalità non stop autoadesiva.

Una fornitura che rende orgoglioso tutto il team Makro Labelling, che rinforza così la sua posizione nel settore del personal care, e resa possibile dalla capacità di Makro Labelling di offrire non solo ottime macchine, ma anche e soprattutto un servizio immediato e tempestivo di assistenza tecnica pre e post vendita e di ricambi.


LA MODULARITÀ DELLA MAK 5 CONQUISTA IL PRODUTTORE LIBANESE CEDAR’S - marzo 2016

Un’azienda in pieno sviluppo, con la necessità di rinnovare il proprio parco macchine e con l’obiettivo di aumentare la capacità produttiva e migliorare qualitativamente il processo di applicazione delle etichette (combinando le 3 etichette applicate sulla bottiglia in modo ottimale): è stata questa la richiesta a Makro Labelling da parte di Cedar’s, tra i più importanti produttori libanesi nel settore prodotti food & beverage.

La macchina, appena consegnata, in corso di installazione e a breve pronta per il collaudo, è la MAK 5 - 36P Ua 6L 3Ce, etichettatrice destinata alla produzione di succhi di frutta per il mercato estero e che offre una capacità produttiva di 40.000 b/h. Una macchina significativamente più grande rispetto alla precedente, dotata di camme elettronica, con cui Cedar’s potrà giostrare diverse variazioni e rotazioni ed ottimizzare la vestizione della bottiglia.

Oltre alla MAK 5 a Cedar’s è stata fornita una serie di nastri trasportatori che rispondono all’esigenza di implementazione della linea anche attraverso l’alimentazione costante della velocità a cui deve lavorare l’etichettatrice.


LANSON RICONFERMA LA SUA FIDUCIA A MAKRO LABELLING - marzo 2016

Una nuova fornitura per il prestigioso produttore di champagne Lanson, che nel 2016 ha scelto di installare per la sua linea di produzione una seconda etichettatrice Makro Labelling, una MAK 4 - 10P Ua5 L5 CO1, a conferma dell’ottima collaborazione avviata nel 2015. Anche questa seconda etichettatrice, già installata, è destinata al confezionamento di etichetta di corpo, collarone, antivol, retro etichetta ed è dotata di centratura ottica.